venerdì, aprile 27, 2007

Gli Umanoidi

Ecco la prima tavola colorata. Piano piano stando a contatto con Riccardo Crosa noto che, come aveva detto lui, sfornare una tavola al giorno ti aiuta notevolmente sia nel campo professionale che nel colorare. Togli di mezzo tutto il superfluo cercando di creare atmosfera piuttosto che particolari.
Il che a mio parere di ossessivocompulsivodaparticolari è una nuova strada lastricata d'oro.
...e non ho ancora incontrato lo spaventapasseri...
Il mago di Oz invece l'ho inconrato.

8 commenti:

Andrea Iovinelli ha detto...

Bella, bella, Nicola. Davvero un bel lavoro, complimentissimi.

Malandro ha detto...

grazie capo!!
Spero di poter continuare a lavorare anche su vestigi prima o poi..
Saluti!

Plopi ha detto...

Ma tanti tanti complimenti!!

Malandro ha detto...

grazie cara, mi fanno lavorare a dei ritmi leggermente disastranti. Una tavola al giorno di media..ma stiamo parlando degli humanoides per cui basta dormire e lavorare!

E_Bone ha detto...

Bella Nico'!
Come ti capisco,anche io sto cercando di eliminare i particolari,ma nel mio caso e' davvero un delirio!
Buona fortuna per tutto!!

E_B

ausonia ha detto...

bravo! cavolo che miglioramento... complimenti!

Malandro ha detto...

grazie Capo!!! Mi sto dando da fare per realizzare il mio sogno..e piano piano i risultati si vedono.. anche se come sempre riguardo le tavole e mi dico che potevo fare di meglio.
Comunque ricevere i complimenti da te è un onore..mi tocca diventare ancora meglio adesso..uff..

Nico ha detto...

Non posso far altro che farti i complimenti.Un gran bel salto in avanti!